Blasi Mario parroco evangelizza domenica prima di quaresima tempo ordinario anno A con Matteo 4, 1ss

Parroco Mario Blasi evangelizza I DOMENICA DI QUARESIMA (Mt.4,1-11)
“GESU’ FU CONDOTTO DALLO SPIRITO NEL DESERTO PER ESSERE TENTATO DAL DIAVOLO”.

Lo Spirito Santo, forza dell’amore di Dio Padre, spinge Gesù nel deserto per essere messo alla prova dal diavolo. Il tentatore vuol distogliere Gesù dalla Sua missione di Salvatore degli uomini.

Gesù, nel Battesimo, chiamato “Figlio prediletto” del Padre, è il Messia che dona la vita e manifesta la grandezza dell’amore gratuito di Dio per tutti.

Satana vuole distogliere Gesù dalla Sua missione; non vuole che l’uomo raggiunga la pienezza della vita e la propria maturità; non vuole che questa piccola creatura umana entri nella condizione divina per essere simile a Dio.

La prova di Gesù nel deserto non riguarda un momento della Sua vita, ma tutta la Sua vita. Gesù, con il Battesimo, si impegna a dimostrare e a manifestare la grandezza dell’amore del Padre per gli uomini. In futuro darà anche la vita. Lo Spirito porta Gesù nel deserto, luogo della prova e del pericoloGli ebrei in quel luogo caddero, Gesù trionfa.

Tutti in Israele aspettavano un Messia trionfatore, un Messia politico, un Messia dominatore dei popoli. Gesù non aderisce a queste false aspettative del popolo e delle autorità giudaiche. Supera tutte le prove. Il tentatore si avvicina a Gesù e gli dice: “Poiché sei Figlio di Dio:

di’ che questi sassi diventino pane”.

Satana vuol distogliere Gesù dal servire gli altri, vuole che pensi al Suo bisogno materiale, a Se stesso, alla Sua salvezza, alle necessità fisiche del corpo. Gesù risponde:

“Non di solo pane vive l’uomo”.

Gesù ha fame non tanto materiale, ma di tutto ciò che viene da Dio, dalla Sua Parola. Egli si nutre della Parola di Dio per comunicarla agli altri. “Mio cibo è fare la volontà di Dio“.

L’uomo non è creato soltanto per dare soddisfazione ai propri bisogni materiali. Egli trova il significato della propria esistenza nella fedeltà alla Parola di Dio: l’uomo deve essere pane per il fratello; non deve essere guidato dalla propria ambizione, ma dall’amore di Dio. Nessuno deve dominare il proprio simile.

Satana presenta a Gesù un regno dove sia gloria, ricchezza, prestigio e dominio.

Gesù vuole un Regno dove sia condivisione, uguaglianza, servizio fraterno e dono di sé.

This entry was posted in Chiese, Documenti in cronologia, LUOGHI, Notizie Recenti, PERSONE and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Perchè il commento venga inoltrato è necessario copiare i caratteri dell'immagine nel box qui sopra