ALLEANZA TRA FERMO E SERVIGLIANO NEL 1267 CA. da un frammento di pergamena

PERGAMENA FRAMMENTO DELL’ANNO 1267 circa
Nel Nome di Dio. Questa è la copia della copia dei patti stabiliti tra il comune di Fermo ed il comune di Servigliano, trovato scritti nel registro dei patti del comune della predetta città
. . . . Nel nome di Dio. Amen. Nell’anno suo 1267, indizione decima, penultimo giorno di settembre. Riunito il consiglio generale della città Fermana, solennemente come d’uso, l’egregio uomo il signor Lorenzo (Tufulo) figlio del fu signor Giacomo (Tufulo) doge di Venezia, podestà della città fermana, insieme con il Consiglio, senza nessun dissidente stabilirono come loro ambasciatore speciale il signor Castello affinché riceva il patto e le promesse per il comune Fermano da mastro Angelo di mastro Pietro amministratore degli uomini del castello di San Marco di nuovo restaurato e affinché stipuli la pena, faccia le promesse e vincoli i beni del comune di Fermo.
Redatto nel predetto palazzo (. . . . manca)
Io Paolo Berardi notaio per mandato del signor podestà e per richiesta del consiglio scrissi e pubblicai.
\\\\
Si nota lo Stile notarile.
I patti risultano scritti nei registri del comune di Fermo da cui vengono copiati (non da pergamene notarili). I registri cartacei erano deteriorabili. La presente copia è fatta in pergamena.
Il Consiglio ha ruolo di sovranità.
Tra il ceto notarile e il gruppo dirigente c’è saldatura sociale. Il notaio è chiamato come tecnico della scrittura documentaria cui egli dà la convalida con la sua fides certficatoria (certificazione in fede) nell’esercizio del potere politico comunale.
Oggi, risultano perduti i predetti registri comunali e questa pergamena è unica testimonianza del negoziato dell’alleanza politica tra i due comuni: Fermo e Servigliano.
Storicamente è dopo la sconfitta e la morte di Manfredi, nelle lotte tra papato ed impero, che viene pubblicata l’alleanza tra la città e il comune, secondo le forme statutarie che sono Statuta Firmi et Castrorum Firmanorum.
Frammento h. mm 21 x 23 irregolare, macchie, fori, perdita della parte sinistra inferiore della pergamena stessa.

This entry was posted in DOCUMENTI, Documenti in cronologia, LUOGHI, PERSONE and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Perchè il commento venga inoltrato è necessario copiare i caratteri dell'immagine nel box qui sopra