1771 Clemente XIV papa statuisce la costruzione di un nuovo castello serviglianese – 2021 siamo a 250 anni con la 53ma edizione del torneo cavalleresco clementino.

Inizi con Gabriele Nepi

Il Chirografo clementino per il castello che da lui ebbe poi nome CASTEL CLEMENTINO reca la data 9 ottobre 1771

Gabriele Nepi ha fatto conoscere la novità dei festeggiamenti di Castel Clementino con il primo Torneo cavalleresco mai avvenuto prima del 15 giugno 1969 a Servigliano. Ecco l’articolo nel “Il Resto del Carlino” del 18 giugno 1969.

   “A Servigliano ha avuto luogo il primo torneo cavalleresco “Castel Clementino” con un risultato lusinghiero e positivo, sia per il numero degli intervenuti, sia per la bravura dei cavalieri giostranti, degli sbandieratori, dei tamburini e la bellezza dei regali paludamenti delle dame.

   Tale torneo ha preso il nome da Castel Clementino in onore di Papa Clemente XIV, un marchigiano di Sant’Angelo in Vado che ebbe il merito di costruire ex-novo Servigliano ora sono due secoli.

   I Serviglianesi in onore di tale Papa diedero al nuovo centro abitato il nome di Castel Clementino, nome che portò dal 1777 fino all’avvento del regno di Vittorio Emanuele. Sulla piazza centrale parata a festa e pavesata di colori, al rullo dei tamburi, lo sfilare di dame, cavalieri e sbandieratori, di paggi dai colori sgargianti. E’ stato benedetto il parroco il palio dal parroco Quondamatteo e subito ha avuto luogo la sfilata per le vie cittadine dei cavalieri, dame e ed armigeri dei quattro rioni delle della dama del Palio A. L., del portatore del palio A. C., della dama del Comune V. O., dei paggetti, damigelle, maestre del campo e del lettore del bando A. C.

Ecco il bando proclamato, fra l’emozione di molti serviglianesi e dei molti accorsi dai paesi vicini, dalla voce del banditore a momenti stentorea e imperiosa:

   “Genti festosamente accorse al nuovo castello mirabilmente eretto per accogliere quanti abbandonarono le dirute case del fatiscente Servigliano vecchio, ascoltate! I Consiglieri di questa alma città col consenso dei Priori di Fermo e del Vicario del Magnifico Comitato Fermano, invitano oggi tutto il contado va a celebrare ad onore della Santa ed Individua Trinità, dell’evangelista San Marco nostro almo protettore, il Torneo Cavalleresco di Castel Clementino.

   Popolo! Sia noto a tutti che il Consiglio ha decretato doversi questa magnifica comunità appellare col novello nome di Castel Clementino in onore di Sua Santità il nostro Munificientissimo Sovrano Clemente XIV rilievo per Divina Provvidenza Papa.

   I priori, con il sopra mentovato torneo, vogliono eziandio tributare un degno ricordo a li cavalieri della serenissima Repubblica di Venezia, li quali, tornati nella patria, dopo aver valorosamente combattuto contro il Saracino, nemico di nostra santa religione e del nome di Cristo, appellarono col nome di San Marco questa terra, onde sorse poscia il castello di Servigliano; Popolo di San Marco, mostra la tua prodezza e il tuo valore!

   Mentre con onore gli ardimentosi cavalieri si cimenteranno nella giostra dell’anello per la conquista del Palio, il popolo tutto, con dignitoso comportamento, assista senza recare veruna molestia ai prodi competitori e ai cavalli.

   Nel pomeriggio, tra i rappresentanti dei rioni (…) ha avuto luogo la gara dell’anello disputata nel capace campo sportivo serviglianese. <…> La gara è stata disputata con passione e con impegno

   Il pubblico, specie nel pomeriggio, è intervenuto numeroso e curioso. Positivo, dunque, come abbiamo detto il bilancio della prima edizione e positive anche le premesse per successive edizioni, cui non mancherà certo un notevole successo.”

Gabriele Nepi.

   Riportiamo anche l’inizio del Comunicato STAMPA redatto dal Presidente della Pro Loco di Servigliano, Dr. Girolamo Luccisano: “Si è svolto in questo Comune il 1° Torneo Cavalleresco ‘Castel Clementino’ organizzato da apposito comitato nel quadro delle celebrazioni per il prossimo bicentenario della ricostruzione del paese, voluta con munifico gesto da papa Clemente XIV …”

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Perchè il commento venga inoltrato è necessario copiare i caratteri dell'immagine nel box qui sopra